fbpx

Londra cinematografica: 9 film location da immortalare

7 mins read

Avete mai avuto l’impressione di aver già visto un determinato luogo? Forse non è solo una sensazione ma il ricordo di un film! Girando per la capitale inglese i dejavù sono ad ogni angolo.

Ecco una piccola selezione di 9 location indimenticabili.

Piccadilly Circus

Punto di snodo inconfondibile, rischiarato anche in piena notte dalle insegne pubblicitarie al neon, Piccadilly Circus è stato uno sfondo amato da molti registi. Sarà per la forma inconfondibile della piazza, sarà per le pubblicità che si alternano sugli schermi (scorcio molto newyorkese) ma un po’ tutti sono passati di qui.

Piccadilly Circus location di molti film ritratta da The Space Passenger

La abbiamo vista in*:

  • Un lupo mannaro americano a Londra (1981)
  • Trainspotting (1996)
  • Bridget Jones (2001)
  • Sherlock Holmes (2009)
  • Fast & Furious 6 (2013)
  • Mission Impossible (2015)

Aldwych Tube Station

Rossa, piccola e con un’insegna recante il nome originario (Strand)… così si presenta la stazione metropolitana fantasma di Aldwych (1907-1994).

Sicuramente questo piccolo spot non ha avuto fortuna nel fitto labirinto sotterraneo di Londra, a testimoniarlo una prematura decadenza della manutenzione sfociata poi in un chiusura definitiva all’inizio degli anni 90. Se “in vita” le cose non sono andate secondo le aspettative, “post mortem” sono decisamente migliorate grazie alla cinematografia, attratta dall’atmosfera dark che aleggia sopra i binari.

La abbiamo vista in:

  • V per Vendetta (2005)
  • Sherlock (serie TV – 2010)
  • The Imitation Game (2014)
  • L’ora più buia (2017)

British Museum

Nereidi, Moai e Ramses II sono i coinquilini più famosi di una casa, piuttosto trafficata, nel centro di Londra, il British Museum.

Lasciando per il momento da parte i 2 milioni di anni di storia e cultura umana che esso rappresenta, resta un contenitore di oggetti eclettici più o meno ben assortiti.

L’affollamento delle sale, il loro valore per la civiltà e l’istituzionalità del luogo, lo rendono una perfetta location – se poi si parla di mummie, anche meglio!

Lo abbiamo visto in:

  • Ricatto (1929)
  • La Mummia – Il Ritorno (2001)

King’s Cross

Basta già solo il nome per capire dove sto per andare a parare: Harry Potter! La stazione del binario 9 3/4 è divenuta una delle location più fotografate e ricercate dai turisti in visita (tutti gli angoli di Londra comparsi nella saga in un articolo dedicato -> qui).

Sita nel quartiere in continua evoluzione di Camden, King’s Cross colpisce il visitatore per la sua doppia anima: tradizionale, quella del 1852 fedelmente riprodotta nel corso delle ristrutturazioni, e contemporanea.

La abbiamo già vista, oltre che nella saga del mago, in:

  • The Imitation Game (2014)
  • Mission Impossible – Rouge Nation (2015)
  • Wonder Woman (2017)

South Bank

Tra il Tamigi e Waterloo Station si inserisce una graziosa cornice verde, resa iconica dal London Eye. Questa ruota panoramica, inaugurata nel 2000 e la più alta al mondo fino al 2006 (traguardoni!), domina la città offrendone una delle viste più fotografate, pena un biglietto d’ingresso non esattamente a buon mercato.

Anche se non avete intenzione di fare un giro di giostra, consiglio comunque una passeggiata per godere della vista sul fiume e dei graziosi locali che animano questo quartiere, considerato dai londinesi stessi tra i più cool in città.

Lo abbiamo già visto in:

  • Thunderbirds (2004)
  • Thor: The Dark World (2013)
  • Guardiani della Galassia (2014)

Harrods

“Dallo spillo all’elefante”, “tutto per tutti ovunque” sono solo alcuni degli slogan che hanno reso famoso Harrods, il grande magazzino per eccellenza.

93.000 mq per 330 negozi nel cuore della capitale inglese, impossibile non rimanere affascinati e perdersi tra i suoi piani proprio come accade al più famoso protagonista entrato al suo interno: non è Tom Cruise, non è Hermione Granger ma è Peter Rabbit (2018).

© Sony Pictures Releasing UK

Tower Bridge

Un ponte levatoio in stile gotico vittoriano può certamente definirsi uno spettacolo fuori dal comune.

Oltre 40.000 pedoni al giorno lo attraversano per passare dalla sponda nord a quella sud e viceversa, rendendolo così uno dei luoghi più percorsi dai locali. I turisti, quelli informati, invece si concentrano sul percorso pedonale coperto sospeso tra le due torri.

E’ proprio lungo questo camminamento che termina uno dei film che sto per elencarvi. Qualche idea? Piccolo suggerimento in foto!

Lo abbiamo visto in:

  • Lara Croft: Tomb Raider (2001)
  • La Mummia – Il Ritorno (2001)
  • Sherlock Holmes (2009)
  • Mission Impossible 6 (2018)

Leadenhall Market

Forse il più famoso mercato coperto della city, si presenta oggi secondo la sua ultima veste tardo ottocentesca.

Leadenhall Market mercato della city . fotografato da The Space Passenger

La sua fortuna cinematografica si deve proprio all’atmosfera vittoriana che si respira non appena superata la volta d’ingresso: simmetriche, curate decorazioni, inserti in oro, commistione di stili misurata e non eccessiva.

Tutto questo, insieme, crea uno stage autentico e reale in cui ambientare scene d’azione o di educato shopping.

Lo abbiamo visto in:

  • Harry Potter [Diagon Alley]
  • Lara Croft: Tomb Raider (2001)
  • Parnassus – L’uomo che voleva ingannare il diavolo (2009)

Natural History Museum

Forse il museo più affascinante ed impattante che abbia avuto modo di vedere fino ad oggi. Non è la spettacolarità a renderlo grande ma il patrimonio storico e l’architettura che si avvale dell’aiuto di piastrelle in terracotta, scelta lungimirante considerata lo loro resistenza all’inquinamento atmosferico dell’epoca (siamo nella seconda metà dell’Ottocento).

A quanto pare il suo appeal non ha sortito effetti solo su una ragazza facilmente impressionabile, dal momento che molte produzioni hanno installato qui le proprie telecamere per girare i loro film.

Lo abbiamo visto in:

  • Greystoke – La leggenda di Tarzan, il signore delle scimmie (1984)
  • Basic Instinct 2 (2006)
  • Paddington (2014)
  • Jupiter – Il destino dell’universo (2015)
  • La Mummia (2017)

Andare alla ricerca di location cinematografiche è uno sport molto divertente ed un modo per rivivere alcune scene dei nostri lungometraggi preferiti in prima persona. E voi che pellicola avete scelto di vivere in viaggio?

* I film elencati sono una piccola selezione del vasto patrimonio cinematografico che ha interessato questi scorsi londinesi.


6 Comments

  1. Devo ammettere che a Londra non sono mai stata ma in primavera, se tutto andrà bene, rimedierò! Quindi non sono mai riuscita a vedere tutti i posti visti dai film e magari non ci avrei nemmeno pensato! Questo articolo è interessantissimo proprio per questo.. potrò finalmente vedere i luoghi dove sono stati girati i film che mi hanno appassionato! Io li cerco sempre quando sono in giro.. è una cosa mi piace!

  2. Conosco questi posti perché ci sono passata tante volte, ma mi manca all’appello il binario d Harry Potter. Ho da poco finito di vedere la serie di Sherlock ed è stato bello vedere tanti angoli di Londra! Ora mi fai venire in mente che rivedrei volentieri Un Lupo Mannaro Americano a Londra.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

La cacciatrice di storie perdute Badani
Previous Story

La cacciatrice di storie perdute

5 case per sentirsi meno turisti a Venezia Airbnb
Next Story

5 case per sentirsi meno turisti a Venezia

Latest from Travel