fbpx
The Space Passenger Fienili dove dormire

Pernottare in un fienile, la nuova frontiera del romanticismo

7 mins read

Da ambienti destinati allo stoccaggio ed essiccazione del fieno ad alloggi di fascino, il romanticismo lascia così la sua stanza d’hotel per cercare stimoli del tutto nuovi che chiameremo rural chic. Soggiornare in fienili è ancora un’opzione poco battuta in Italia ma, come ben sappiamo, se non se ne parla non vuol dire che non esista; questo articolo, nel suo piccolo, intende contribuire nel creare una maggiore consapevolezza intorno a questa inusuale soluzione ricettiva.

Prima di aprire le porte di 6 fienili, lasciatevi dire una cosa: se credete che questo trend sia qualcosa di inedito siete errore, già nel 2014 la Danimarca dichiarava il suo perduto innamoramento per il recupero e la trasformazione degli antichi edifici rustici in nuove proposte per il mercato turistico. Detto questo, possiamo partire!

Baita del Toma

Benvenuti nel cuore delle Dolomiti e più precisamente presso la Baita del Toma, una bomboniera verticale con vista a 360°. Impossibile non perdersi tra le vette che abbracciano questo piccolo quanto accogliente rifugio: le frastagliate Pale di San Martino, l’imponenza del Monte Pelmo e l’immensità del Civetta.

Varcato l’ingresso tutto parla di calore montanaro, dal legno chiaro fino all’immancabile stufa tradizionale. Gli spazi raccolti invitano gli ospiti a vivere una dimensione più intima del rapporto, più sincronica; una relazione che entra qui a contatto con la natura morbida d’inverno e verdissima d’estate. L’alloggio dista 7-10 minuti a piedi dal parcheggio, a confermare l’esclusività di cui gode, e ad accogliervi troverete un quad pronto a trasportare le vostre valigie. Nello specifico la baita si colloca a fianco della Pista degli Innamorati; una curiosa coincidenza, non trovate?

Baita del Toma
www.baitadeltoma.it  
📧 toma21031974@gmail.com

Paola’S Fienile

Il Fienile di Paola è una reinterpretazione contemporanea, adatta a tutti coloro che cercano una soluzione alternativa ma dotata di tutti i comfort. Aria condizionata, riscaldamento, ingresso e parcheggio autonomi sono solo alcuni dei plus offerti. Vi state chiedendo cos’altro offre la casa? Eccovi accontentati, idromassaggio e piscina a sfioro!

Avrete già compreso che si tratta di una sistemazione deluxe finemente confezionata tra quattro mura di legno e metallo ed arredata con gusto, ma forse non vi ho ancora parlato della sua posizione unica. Il piccolo appartamento, infatti, sorge su un’autentica terrazza naturale coraggiosamente affacciata sul Lago Maggiore e le sue bellezze; uno strategico punto di partenza per visitare le isole che affiorano dalle calme acque lacustri.

Paola'S Fienile
www.airbnb.it/rooms/35081613 

Il Fienile del Nonno (Franco)

Ai piedi del Monte Alben nella soleggiata Val del Riso, laterale della Val Seriana, si staglia un fienile dal fascino antico. Un monoblocco tanto austero all’esterno, impressione rinforzata dalle pietre che ne compongono la facciata, quanto luminoso e coccolo all’interno. In un certo senso sembra la rappresentazione fatta edificio di un nonno: l’espressione del volto indurita dagli anni ed il cuore colmo di tenero affetto.

Gli ambienti sono ariosi senza essere dispersivi, arredati dall’abilità artigiana di Franco, le camere ampie e le stanze comuni intrise di un’atmosfera conviviale su sfondo bianco; attenzione però non parlo di un bianco asettico ed abbagliante ma piuttosto di quello tipico del latte di mandorla. Tutt’intorno, i boschi.

Il Fienile del Nonno 
www.airbnb.it/rooms/4635319

Loft dell’Artista

Spazi importanti a pochi passi da Palazzo Secco Pastore nel Borgo di San Martino Gusnago, a circa 30 km da Mantova e 25 km da Desenzano sul Garda. Immaginate 300 mq da esplorare in tutti i suoi dettagli curiosi. Quella che un tempo, infatti, era un’antica scuderia del 1700, oggi si presenta come un atelier d’artista eccentrico e trasversale.

Amerete di questa soluzione ricettiva: la luce che dalle ampie vetrate abbraccia il soggiorno contemporaneo, la commistione di stili ed epoche, l’ampio portico dove pranzare all’aperto e la tranquillità di una dimora di campagna vicina ad alcune delle principali località turistiche lombarde. Alloggio instagram friendly!

Loft dell'Artista
www.airbnb.it/rooms/8873174

Fienile del ‘700

Prati e boschi incorniciano il microborgo agricolo (5 case) di La Costa, una fortunata oasi fuori dal tempo nel cuore della campagna piacentina. All’interno di questo perimetro sorge un dolcissimo fienile settecentesco, giunto fino a noi nella sua veste originale e rivisitato al suo interno per rispondere alle esigenze dell’ospite più pignolo.

Il tepore del tramonto sulle colline che lentamente invade il salotto è una di quelle esperienze tanto all’apparenza banali quanto, di fatto, emozionanti. Nello smeraldo dei prati, nei fiori stretti alla facciata, nel frutteto o nella vigna che incuriositi si affacciano sulla piscina padronale: la natura in questo luogo è ovunque.

Fienile del '700
www.airbnb.it/rooms/7522787

Agriturismo “Il Colle”

Il tour si conclude in Toscana, tra Firenze e Siena, presso il fienile dell’Agriturismo “Il Colle”. La struttura esternamente conserva intatta l’architettura tradizionale a due piani, fatta di colori tenui sui toni del beige, del mattone e del grigio. Inoltre, ad arricchire la casa indipendente troviamo un giardino di 300 mq alberato, ideale per dedicare del tempo a se stessi ed alla lettura di un buon libro.

Questa è la cornice perfetta per riscoprire un turismo lento, senza fretta, che si materializza nei panorami e nei sapori inconfondibili del Chianti.

Agriturismo "Il Colle" 
www.ilcolledelchianti.it
📧 info@ilcolledelchianti.it

Qual è il fienile che parla di più del vostro amore? Raccontatemelo nei commenti!

E se, invece, non siete una coppia da fienile potreste essere una coppia da casa sull’albero? Scopritelo nel mio articolo dedicato alle Dolomiti viste da 6 case sull’albero.

8 Comments

  1. Articolo super interessante!
    Hai ragione, in Italia non si sente spesso parlare di questa soluzione di pernottamento ma la trovo davvero suggestiva! Ti permette di stare a contatto con la natura e di vivere un ambiente autentico, lontano dagli sfarzi turistici a cui siamo abituati ultimamente.
    Mi ha colpito in particolare il Fienile del ‘700, con le splendide vetrate e l’intima piscina.
    Terrò sicuramente in considerazione questo genere di soggiorno per una fuga romantica 🙂

  2. Non pensavo ci fosse la possibilità di dormire in un fienile; un’esperienza che permette un maggior contatto con la natura. Spazi ripensati trasformandoli in qualcosa di accogliente e caldo. Prenderò spunto dai tuoi suggerimenti per un futuro viaggio

  3. WOW, che bellissima idea! Noi siamo sempre alla ricerca di posti insoliti dove soggiornare e non avevamo ancora pensato al fienile!! Abbiamo dormito in trulli, fattorie, castelli e conventi, ma ci manca davvero un’esperienza così!

  4. Mamma mia, il Fienile del Nonno rappresenta davvero una meta da sogno. Ti ringrazio per avermi offerto questo preziosissimo spunto di viaggio poichè adesso ho trovato una meta che non vedo l’ora di condividere con il mio compagno!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

The Space Passenger Miti del Nord Neil Gaiman
Previous Story

Miti del Nord

Next Story

12 Hotel abbandonati con una storia da raccontare pt.3

Latest from Stay